ricette facili

ricette facili

giovedì 24 novembre 2011

BRANZINO IN CROSTA DI ZUCCHINE del Giangi


Ingredienti:
- filetti di branzino
- zucchine a fette sottili
- sale
- pepe
- olio extravergine d’oliva
- dado granulare di pesce
- pangrattato
- prezzemolo
- aglio in polvere

Prendete un filetto di branzino, appoggiatelo su di un tagliere e con un coltello ben affilato eliminate la pelle. (Partendo dalla coda, incidete tra la polpa e la pelle tenendo il coltello quasi orizzontale al piano, separando la polpa dalla pelle. Afferrate la pelle e tenendola tirata continuate a tagliare per staccare la pelle fino in fondo al filetto).
Tagliate ora il filetto a metà con un taglio obliquo. Ripete con tutti i filetti.
Prendete una teglia con carta da forno, versate un filo d’olio e adagiatevi sopra le due metà di ogni filetto leggermente sovrapposte.
Salate, pepate, insaporite con un pizzico di dado granulare e disponetevi sopra le fettine sottili di zucchina, leggermente sovrapposte fra loro, fino a coprirne tutta la superficie.
Preparate un trito di pangrattato, prezzemolo, sale, pepe, un filo d’olio e se vi piace un pizzico di aglio in polvere. (Deve essere abbastanza asciutto.)
Disporre il mix di pangrattato sopra le zucchine, aggiungere ancora un filo d’olio e infornate a 180° per circa 15 minuti.

-> I filetti in crosta di zucchine possono essere preparati in anticipo e cotti all’ ultimo minuto.

-> Potete sostituire le zucchine con fette sottili di patate che però se preparate in anticipo diventano scure quindi eventualmente potete dargli una sbollentata per un minuto

mercoledì 23 novembre 2011

CRESPELLE


Ingredienti:
- crepes
- prosciutto a fette
- sottilette o altro formaggio filante affettato sottile
- besciamella

Preparare le crepes come da ricetta base (ved. sezione impasti base).
Prendere una crepe e disponetevi sopra una fetta di prosciutto cotto (o mezza se son grandi) evitando che fuori esca dalla crepe.
Adagiatevi sopra una fettina di formaggio e piegate delicatamente a metà e poi ancora a metà fino ad ottenere un triangolo.
Ripetete con le altre crepes.
Prendete una teglia da forno, cospargete il forndo della teglia con qualche cucchiaio di besciamella, adagiatevi le crespelle piegate e coprite con altra besciamella (ved. ricetta base in sezione salse).
Mettete in forno caldo a 180° per circa 20 minuti o finchè cominceranno a gratinare.

-> Potete aggiungere del parmiggiano per insaporire ulteriormente la besciamella.

-> Una variante classica è quella di farcirle con spinaci lessati e insaporiti con burro, formaggio grattuggiato, sale, pepe e dado granulare ai quali aggiungerete anche un po di ricotta o besciamella; oppure per una variante gustosa, farcitele con gongorzola al mascarpone e un trito di noci.

martedì 22 novembre 2011

BACI DI DAMA


Ingredienti:
- 200 gr Burro
- 200 gr di Farina
- 100 gr di nocciole tritate
- 100 gr. di mandorle tritate
- 200 gr Zucchero
- un grosso pizzico di sale
- qualche goccia di estratto Vaniglia
- 150 gr Cioccolato fondente oppure nutella

Mettete le nocciole e le mandorle nel vaso del mixer e frullatele insieme allo zucchero.
In una ciotola impastate il burro tagliato a pezzettini con la farina, le mandorle e nocciole tritate con lo zucchero, un pizzico di sale e amalgamate bene con le mani.
Quindi aggiungete all'impasto l'essenza di vaniglia.
Impastate il tutto fino ad ottenere un unico panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno un'ora.
Una volta che l'impasto si sarà rassodato, suddividetelo in tanti bastoncini, da cui poi taglierete delle piccole porzioni di impasto (di circa 8 gr) che utilizzerete per formare delle palline.
Disponete le palline di impasto su una placca da forno, foderata con carta da forno. Rimettete di nuovo le palline così formate in frigorifero per almeno altri 30 minuti. Dopodiché infornate e lasciate cuocere in forno statico a 160 gradi per circa 20 minuti, o fino a che la base del biscotto non si sarà dorata.
Quando i biscotti saranno cotti, fateli raffreddare.
Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria oppure nel forno a microonde.
Aiutandovi con un coltellino spalmate il cioccolato fuso (ma un po’ raffreddato) sulla parte piatta del biscotto e ricoprite delicatamente con un altro biscotto.
Mettete i baci di dama su di un vassoio e lasciate che il cioccolato indurisca, poi potrete servire i vostri deliziosi baci di dama.

TORTA SOFFICE DI RICOTTA E CIOCCOLATO


Altra ricetta tratta dal libro “I menu di Benedetta”

Ingredienti:
300 gr. di ricotta
200 gr. di zucchero
3 uova
200 gr. di farina
1 bustina di lievito per dolci
2 cucchiai di cacao amaro
150 gr. di gocce di cioccolato

Mescolate la ricotta con lo zucchero, aggiungete le uova e poi la farina precedentemente setacciata col lievito.
Amalgamate bene tutti gli ingredienti, aggiungete il cacao e le gocce di cioccolato.
Versate l’impasto in una tortiera ricoperta con carta da forno e cuocete a 180° per 30 minuti.

CREPES


Ingredienti:
- 100 g di farina
- 2 uova intere
- 1/4 di latte
- un filo d’olio
- un pizzico di sale
- olio spray staccante

In una terrina mettete la farina a fontana, nel centro sgusciatevi le uova, unite tre o quattro cucchiai di latte e mescolate per amalgamare. Diluite il composto versando a filo il restante latte fino a ottenere un impasto fluido. Aggiungete un filo d’olio e salate.
Lavorate il composto con una piccola frusta o col frullatore ad immersione fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
Lasciatelo riposare per un’oretta.
Al momento di cuocere le crêpe ungete d’olio (o di burro) il fondo di un padellino antiaderente, lasciate scaldare, versatevi due cucchiai di pastella avendo cura di togliere la padella dal fuoco mentre versate la pastella, e muovete il padellino affinché la pastella si allarghi su tutto il fondo e cuocete da entrambi i lati.
Così di seguito fino a esaurimento del composto.

-> Per una versione dolce potete sostituire il sale con un paio di cucchiai di zucchero alla pastella da farcire con nutella o salsa ai frutti di bosco o panna e frutti di bosco freschi..
-> Nella versione salata potete aggiungere anche un cucchiaino di prezzemolo invece..

giovedì 17 novembre 2011

YO-YO


Ingredienti:
- 2 uova intere
- 125 grammi di farina
- 125 grammi di zucchero
- ½ tazza di latte
- 80 gr. burro fuso
- mezza bustina di lievito
- vanillina

Per la crema al cioccolato:
- nutella
- latte

- cioccolato fondente per la decorazione finale

In una terrina sbattete le uova con lo zucchero. Unite poi la farina, la vanillina ed il lievito ed amalgamate bene fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
Mettete in frigo e lasciate riposare l’impasto per una ventina di minuti.
Versate il composto a cucchiaiate sulla teglia rivestita con carta da forno, spalmando un po’ per ottenere dei cerchi di circa 7 cm. di diametro.
Infornate a 180 gradi per 10 minuti circa (non devono colorirsi troppo).
Una volta sfornati, lasciateli intiepidire e ricavate dei cerchi più regolari, con l’aiuto di uno stampino o di un bicchiere.
Preparate la crema per la farcitura, diluendo la nutella con un po’ di latte, fino ad ottenere una crema più facile da spalmare.
Spalmate la crema su metà dei cerchi di pasta e chiudete con un’altra metà.
Decorate con del cioccolato fondente sciolto al microonde a formare le tipiche righe degli Yo-Yo.

Ps. la ricetta è molto simile a quella dei waffel, con meno puro e il lievito in più.. alcuni non ci mettono i tuorli, io ce li ho messi!

TORTA ZEBRATA di Benedetta Parodi


tratta dal nuovo libro "I menù di Benedetta"

Ingredienti:
- 4 uova
- 250 gr di zucchero
- 250 ml di latte
- 200 ml di olio
- 1 bustina vanillina
- 1 bustina di lievito per dolci
- 300 gr. di farina
- 2 cucchiai di cacao

Sbattete le uova con lo zucchero in modo da ottenere un composto chiaro e spumoso.
Aggiungete l’olio e il latte, mescolando bene.
Aggiungete la farina precedentemente setacciata col lievito e la vanillina e amalgamate bene fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
Dividete l’impasto in due ciotole e aggiungete il cacao soltanto ad una dei due composti.
Foderate una tortiera rotonda con carta da forno e versate al centro 3 cucchiai di impasto bianco, poi sempre al centro, altri 3 cucchiai di impasto scuro, poi di nuovo quello bianco e ancora quello scuro e così via fino all’esaurimento degli ingredienti. Gli impasti si distribuiranno a strati creando il famoso "effetto zebrato".
Cuocete in forno a 180° per 40 minuti.

venerdì 11 novembre 2011

WAFFEL


Ingredienti:
- 2 uova;
- 125 gr. di zucchero;
- 125 gr. di farina bianca 00;
- 125 gr. di burro fuso
- ½ tazza di latte;
- 1 pizzico di sale;
- 1 bustina di vanillina.

Preriscaldate la macchina per le cialde.
Sbattete i tuorli con lo zucchero in una ciotola di grandi dimensioni.
Aggiungete il latte, la farina, il burro fuso, un pizzico di sale e la vanillina.
Aggiungete poi gli albumi montanti a neve e amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere una pastella liscia e omogenea.
Versate un po’ di composto sulla piastra da waffel calda, precedentemente unta (o spruzzata con spray staccante) e chiudete (utilizzando come me la cialdiera della Clatronic da cui si ricavano 5 cialde a cuore, io ho messo due cucchiai di impasto per volta).
Cuocete fino a doratura e ripetete l’operazione con la restante pastella.
Servite caldi con zucchero a velo

-> Ottimi per la colazione anche accompagnati da una salsa ai frutti di bosco, di cioccolato o con sciroppo d’acero!

lunedì 7 novembre 2011

SPIEDINI DI SEPPIE E GAMBERI


Ingredienti:
- seppioline
- gamberi
- pangrattato
- olio extravergine d'oliva
- sale
- pepe
- prezzemolo
- erbe aromatiche
- aglio in polvere

Componete gli spiedini alternando seppioline aperte o divise a metà a seconda della grandezza e gamberi sgusciati. Alle estermità potete posizionare i ciuffetti delle seppie.
Mettete a marinare gli spiedini con olio e un trito di erbe aromatiche a vostro gradimento
Scaldate bene una bistecchiera e disponete gli spiedini scolati dalla marinatura.
Fateli cuocere circa 5 minuti e girate sull'altro lato.
Preparate una cremina con pangrattato, olio, sale, pepe, aglio in polvere e prezzemolo e spennellatelo sugli spiedini.
Fate cuocere qualche minuto fino al raggiungimento della cottura desiderata e servite subito.

-> alla panatura potete aggiungere del peperoncino per un effetto più piccante

TAGLIATELLE DI FARINA DI CASTAGNE


Ingredienti:
- 150 gr. farino bianca 00
- 150 gr. farina di castagne
- 3 uova
- 1 pizzico di sale

Disponete le farine a fontana e rompete al centro le uova. Con l'aiuto di una forchetta sbattete leggermente le uova e incorporate a poco a poco la farina.
Impastate bene e lavorate bene la pasta al fine di ottenere un impasto omogeneo.
Avvolgete nella pellicola trasparente la pasta e lasciate riposare in un luogo fresco e asciutto.
Con l'aiuto della macchina della pasta tirate la sfoglia dello spessore desiderato, facendolo passare più volte nella macchinetta e diminuendo ogni volta di una tacca lo spessore della sfoglia. Passate poi nell apposito rullo per tagliatelle e ricavate le tagliatelle. Cospargete con una spolverata di farina e mettete da parte fino al momento della cottura.
Lessate in abbondante acqua salata e condite con un sugo ai funghi o un ragù bianco (di carni binache).

TORTA DI RICOTTA E AMARETTI


Ingredienti:
Per la pasta:
- 1 uovo
- 150 gr. di burro
- 300 gr. di farina
- 1 bustina di lievito
- 100 gr. di amaretti
- 100 gr. di zucchero
Per il ripieno:
- 1 uovo
- 2 etti di amaretti sbriciolati fini
- 2 etti di ricotta
- 1 etto di zucchero

Preparare la pasta: sbattere l’uovo con lo zucchero, aggiungere il burro sciolto a bagnomaria, la busta di lievito, la farina bianca e gli amaretti.

Preparare il ripieno: sbattere l’uovo con lo zucchero, aggiungere la ricotta e gli amaretti e amalgamare a mano.

Imburrare la tortiera e coprire il fondo con metà impasto, deponendolo a pizzichi.
Versare tutto il ripieno e coprire con il resto della pasta, deponendolo sempre a pizzichi.

Infornare a 180° per circa 35 minuti.